La Cà

La Cà, oasi di pace a due passi dal Corno

Un borgo in crescita e una Pro Loco che anima i periodi turistici

La Cà (933 m s.l.m) è un piccolo paesino del Comune di Lizzano in Belvedere a pochi km dalle piste da sci del Corno alle Scale e dal Santuario di Madonna dell'Acero.
Il nome stesso, La Cà, cioè la casa, testimonia le dimensioni che aveva in origine questo paese.
Una casa, forse due, massimo tre, costruite verso la fine del XVII secolo, che sorgevano in quello che oggi viene definito il centro storico.
Così questo minuscolo borgo è rimasto fino ai primi anni Ottanta quando, le caratteristiche ambientali ma soprattutto la vicinanza con il Corno alle Scale e le sue piste da sci, lo hanno trasformato nel terzo centro del Comune per numero di abitazioni.
Insomma, davvero uno strano destino per un paese che ha come nome La Cà.
Attorno a La Cà ci sono tanti piccoli borghi sparsi per la zona: Cà Gabrielli perfettamente conservato nei suoi elementi tipici, dotato di un caratteristico lavatoio con porticato, il Torlaino con i suoi tetti in lastre di arenaria ed in comignoli rotondi disposti in maniera a dir poco scenografica, Cà Corrieri borgo pieno di fascino il cui nome è da porre in relazione con i corrieri (gli antichi postini). Inoltre abbiamo i borghi di Le Frascare, Cà Tonielli, Cà Mattiozzi, Le Borelle , Cà Gianinoni, Cà Berna in cui troviamo vecchie case ristrutturate attorno a piccole piazzette e piccole viuzze. In diversi borghi, La Cà centro, Cà Gabrielli e Cà Gianinoni, si possono ammirare antichi oratori a testimonianza del culto montano.
Il paesaggio attorno è dominato dai maestosi monti della Riva e del monte Castellina, fra abeti, faggi, castagni e prati si intersecano antichi sentieri che offrono al turista l'occasione di gite ed escursioni caratteristiche.

LA PRO LOCO DI LA CA' E DINTORNI

La Proloco di La Cà è nata nel 1997 dall'idea di un gruppo di paesani (essendo La Cà un paese turistico soprattutto nel periodo estivo e in quello invernale); i quali hanno deciso di unirsi per migliorare il soggiorno a chi ha scelto questa zona come meta per le proprie vacanze.

Nel corso degli anni sono state fatte tantissime manifestazioni tra le più famose " E ghera una volta" (una rievocazione degli antichi mestieri), il famoso "Chi va là"( il matrimonio di una volta), il Martin Pescatore (una bella iniziativa che si svolgeva al laghetto di La Cà oggi purtroppo non più esistente, dove i bambini accompagnati da un adulto gareggiavano fra loro e vinceva chi pescava più trote),la festa dei bambini (con gonfiabili, maghi e trucca bimbi), il raduno delle 500 e delle Ferrari, la sagra del Pesce, la festa della Croce Rossa,Sfilate di moda e tantissime altre feste con assaggi di prodotti tipici dalla polenta alle tigelle e tante serate danzanti con le migliori orchestre della zona.

Inoltre La Cà ha partecipato con grande entusiasmo e vincendo svariate volte alla manifestazione "Giughence la Campana" gioco a squadre fra i rioni che si svolge tuttora il 14 agosto in piazza a Vidiciatico.

Il luogo dove vengono svolte le manifestazioni oggi è un bellissimo Palasport costruito nel 2000 grazie al Comune, completo di bar, cucina, bagni, impianto stereo e riscaldamento, che agli inizi era una semplice pista di pattinaggio. Dentro al Palasport oltre alle feste si possono svolgere altre attività come pattinaggio a rotelle (la Proloco dispone anche di pattini e protezioni a noleggio), ginnastica e bilardino per i ragazzi.

La Proloco, non essendo a scopo di lucro, in tutti questi anni ha collaborato con le sue piccole risorse date dal tesseramento dei soci per mandare avanti il Palasport, acquistando tutto il materiale necessario per organizzare al meglio le feste e gli eventi in programma; il Palasport è aperto a tutti gratuitamente in tutte le giornate di luglio e agosto: tutti i pomeriggi si potrà pattinare e nelle giornate stabilite nel "calendario eventi 2013" verranno svolti diversi eventi e attività, in inverno sarà aperto solo per qualche evento speciale.

Inoltre la Proloco ha in gestione un campo da tennis e uno da basket con relativi spogliatoi che distano non lontano dal Palasport.

Pubblicato su: "Il mondo che c'è"
Pubblicato su: "Il mondo che c'è"