Farnè

L'abitato di Farne', a 710 m s.l.m., nel Comune di Lizzano in Belvedere, si segnala per la conservazione dei tratti architettonici tipici di una zona in cui la pietra costituisce il materiale dominante, in particolare sono famosi i camini in sasso di forma circolare, frutto della tradizione artigiana del luogo. Sito nella Valle del Torrente Dardagna, scenario dei combattimenti della Linea Gotica, complice una maestosa vista del monte Riva, scorre tranquilla la vita di paese che si anima fortemente durante le attività nella stagione turistica. A poca distanza, nella località di Chiesina, merita una visita la chiesa dedicata alla Madonna del Carmine, costruita nel 1662, il cui campanile è arricchito da diverse figure scolpite.
Abbarbicate alle pendici del monte Riva ci sono diverse borgate ciascuna con le proprie peculiarità: tra le più famose il nucleo di Cà dei Lanzi, che fu probabilmente sede doganale al confine col Ducato di Modena e nelle vicinanze, merita una visita il borgo di Cà Julio, con i resti di un'antica casa-torre e un antico oratorio.

Il piccolo borgo da quasi vent'anni è animato dalla ProLoco che organizza durante la stagione estiva una serie di appuntamenti tradizionali, dando ampio risalto alla cultura ed alla storia del territorio. Diventata famosa negli anni per le sue attività a carattere culinario e sempre alla ricerca della qualità sfruttando e valorizzando i prodotti locali, sa inserire delle novità nella propria programmazione volte al sostegno ed allo sviluppo del turismo nella riscoperta anche del passato, oltre a prendersi cura della manutenzione delle aree pubbliche e dell'arredo urbano, a sostegno ed in collaborazione con l'Amministrazione Comunale. L'atmosfera che il Paese fa respirare, è simbolo della perfetta integrazione tra persone, residenti e non, legate al territorio, per il suo sostegno, per la promozione e lo sviluppo dell'antico borgo.

Laghetto Del Dardagna

Natura, pace, relax......pesca e vendita al minuto di trota...e tanti fiori......piante di Ortensia....ai piedi del Parco Regionale del Corno alle Scale, con la Sig.ra Ira Vitali.