Cà del Monte

Il Centro Olistico dell'Associazione Culturale Eliya situato nel paese di Lizzano in Belvedere accoglie gli Operatori Olistici e del Benessere Italiani e Stranieri e li informa delle opportunità che questi luoghi offrono in tema di salute e benessere e pianifica con loro corsi ed eventi.

  • Comunica agli Operatori le opportunità che il Comune di Lizzano offre in tema di salute e benessere, vale a dire: individua ed offre una scelta di luoghi nella natura "mistici", i santuari e luoghi sacri, percorsi
  • Offre un ventaglio scelte e coordinare l'organizzazione di spazi per eventi e corsi residenziali che comprendono pernottamento e ristorazione presso le strutture ricettive del territorio (Hotel, B&B, Rifugi, Campi per allestimento tende) l'offerta sarà un insieme composto di unità di relax fisico, emotivo, energetico e spirituale. Inoltre potranno essere incluse offerte per bagni termali e di centri benessere locali per ottenere un effetto ottimale.
  • Favorisce uno scambio economico, di conoscenza e opportunità tra le aree urbane e rurali.
  • Crea idee, itinerari, opportunità per un nuovo turismo del benessere per ogni stagione.
  • Offre agli operatori l'opportunità di arricchire le proprie competenze e le proprie esperienze attraverso uno scambio costruttivo e sinergico;
  • Recupera gli antichi saperi legati alla cultura montanara;
                       LE ATTIVITA' DEL CENTRO
  1. Corsi olistici, ritiri residenziali, consulti e serate di scambio, coordinate con attività svolte a contatto con la natura.
  2. attività fisio-motorie e/o sportivo dilettantistiche, mediante l'organizzazione di corsi, seminari, stages, manifestazioni oltre alla ricerca, lo studio, promozione sociale attraverso progetti formativi e di aiuto solidale. Le attività potranno essere in proprio o di supporto ai servizi pubblici.
  3. attività culturali abbinate a corsi ed attività legate alle risorse naturali dell'ambiente, collaborando con istituzioni educative e di ricerca. Attività di diffusione e promozione di avvenimenti culturali e scientifici che portino lo sviluppo del loro lavoro di ricerca diffondendoli presso gli organi competenti. Mantenere un interscambio con organi similari in Italia e all'estero di riconosciuto valore etico-scientifico.
  4. attività di diffusione e dell'insegnamento delle discipline bio-naturali. Nessuna delle attività proposte vorrà porsi come una terapia, come una religione o con scopi ideologici o politici. Le attività saranno rivolte a persone in grado di assumersi la piena responsabilità di se stesse, che ricercano il senso profondo della propria vita, che desiderano trovare o ritrovare armonia e benessere psico-fisico per se stessi e per i propri cari.
  5. attività di ricerca e studio nella cultura tradizionale degli antichi metodi naturali per la cura del corpo e della mente. Iniziative su tematiche erboristiche, dell'alimentazione e della salute in genere con riferimenti a metodiche che esulano da quelle della medicina convenzionale o che vengono dall'antico sapere delle tradizioni locali.
  6. Incontri con culture straniere come il confronto con le culture delle popolazioni delle montagne del Perù, del Messico, dell'India, Israele, Brasile ect... organizzando incontri conoscendone ricchezze ma anche problematiche e toccando con mano l'impegno di molte associazioni dedite a progetti di solidarietà.